Caricamento...

Montecchio Maggiore, intrattenimento per tutta la famiglia con il ciclo di spettacoli “Le domeniche a teatro”

Gran divertimento per bambini e famiglie, grazie agli appuntamenti del ciclo di spettacoli " Le domeniche a teatro ", parte integrante del programma annuale di " Montecchio Maggiore città per i bambini ", che tornano anche quest'anno con quattro spettacoli ospitati nel mese di marzo al Teatro S. Pietro in via Matteotti. Sono spettacoli da non perdere - afferma il sindaco Milena Cecchetto, titolare della delega alla cultura - perché sono costruiti per coinvolgere in modo entusiasmante i bambini e le loro famiglie. Sono appuntamenti ideali per avvicinarsi al teatro in modo giocoso e divertente.

Continua a leggere

Pfas, Guarda: "L'urlo della mia terra è 'tutelateci'"

ArticleImage "Dati su dati, ricerche su ricerche, prelievi del sangue, prelievi dai pozzi... Ma ora si passi ai fatti!". Questo il grido d'allarme lanciato dalla consigliera regionale Cristina Guarda, che si fa portavoce di tutti i Veneti colpiti dal maxiinquinamento dell'acqua. "I Veneti coinvolti da questo inquinamento sono spaesati - afferma Guarda - e alcuni addirittura cambiano casa: non sappiamo cosa fare e i dati che la Regione divulga, sicuramente interessanti, non ci stanno dando né risposte né tranquillità. Affianco a queste notizie sarebbe il caso di far sapere quali sono i fatti!"

Continua a leggere

Chiampo, aperitivo filosofico sul concetto di salute

ArticleImage Prosegue il nuovo ed affascinante ciclo di eventi che ha appassionato cittadini di tutte le età, "Agorà - Aperitivi filosofici", vi aspettiamo per il terzo appuntamento venerdì marzo 2017, alle ore 19.00 presso l'ultimo piano della biblioteca di Chiampo.
Gli aperitivi filosofici sono occasioni per suscitare interrogativi e dibattiti, nonché punti di incontro per gli interessati agli argomenti di attualità. Attraverso i quesiti e la mediazione di Sofia Bertoli questa volta approfondiremo il tema della salute e del benessere.
A seguire, come per gli scorsi appuntamenti, vi sarà un rinfresco.
Terza serata: venerdì 3 marzo 2017, ore 19.00, "Pensiero sul concetto di salute" con
Massimo Bardin, professore di filosofia e storia al liceo "Guarino Veronese" di San Bonifacio, si occupa di pratiche filosofiche dal 2000 ed è docente della scuola di counseling filosofico SAFICOF di Vicenza
Massimo Nordio, dirigente medico di anestesia e rianimazione e membro del comitato bioetico dell'ospedale Rete San Daniele del Friuli.
Ingresso libero,
per informazioni contattare l'ufficio cultura:
0444 475228 - cultura@comune.chiampo.vi.it

Continua a leggere

Arzignano, rinviata la sfilata dei carri di Carnevale

ArticleImage L'amministrazione comunale di Arzignano comunica che, a causa delle pessime previsioni meteo relative a martedì 28 febbraio, la Sfilata dei carri allegorici, organizzata dalla Pro Loco e dal Comune di Arzignano, è stata rinviata a domenica 5 marzo con gli stessi orari.
"Purtroppo il meteo non sarà propizio", dichiara l'assessore alla Cultura Mattia Pieropan. "Stando alle previsioni dell'Arpav per il Vicentino il cielo sarà coperto e non possiamo rischiare che una manifestazione così ricca e sentita venga messa a rischio. Ricordo -aggiunge Pieropan- che il tragitto rimarrà lo stesso, con partenza da via Kennedy, la partecipazione delle scuole materne e la presentazione di Dino Antoniazzi. Invito tutti a partecipare".

Continua a leggere

Valdagno, un incontro sui congedi parentali in occasione dell'8 marzo

ArticleImage In occasione dell'8 marzo, Festa della Donna, la Commissione Pari Opportunità del comune di Valdagno organizza un evento dal titolo "I papà non sono bravi a fare le trecce". Si parlerà di congedi parentali e di nuove relazioni di cura nella famiglia di oggi.
Parteciperanno alla serata Alessandra Visonà, Cristina Acerbi e Matteo Bussola.
Matteo Bussola è un papà e un disegnatore di fumetti che si è ritrovato a diventare prima una delle personalità più seguite sui social network, poi scrittore per Einaudi di Notti in bianco, baci a colazione, libro che raccoglie le sue deliziose riflessioni su cosa significhi avere un figlio in tempi dominati dall'individualismo. Nelle sue pagine si trovano molte domande, qualche risposta, tanti sorrisi, un'infinità di carezze e soprattutto la consapevolezza di avere un ruolo: ai propri figli la bellezza va trasmessa giorno dopo giorno. Un libro ironico e struggente sulla magia di essere padre.

Continua a leggere

Arzignano, dal Comune un contributo per migliorare l'ambiente

ArticleImage Da tempo il Comune di Arzignano promuove iniziative e attività volte a sensibilizzare concretamente i cittadini e le istituzioni in merito alle problematiche ambientali, con l'obiettivo di garantire alle future generazioni un modello di sviluppo che sia durevole e sostenibile nel tempo, invitando gli abitanti ad adottare comportamenti più responsabili nei confronti dell'ambiente in cui vivono.
In particolare alcune aree del Comune di Arzignano sono più sensibili al degrado e non sempre è facile sovrintendere ad una concreta e puntuale tutela del territorio, soprattutto nei casi di abbandono selvaggio di rifiuti. Per questo il Comune ha deciso di accogliere una proposta dell'Associazione Noi Arzignano, da sempre sensibile alle problematiche del territorio, che ha presentato un progetto di tutela dell'ambiente coinvolgendo i giovani della zona, in particolare la rimozione dei rifiuti abbandonati in alcune aree e precisamente in scarpate, in mezzo ai boschi, a margine di strada o parcheggi, offrendo attività d'informazione e sensibilizzazione ai cittadini che assistono alle operazioni.

Continua a leggere

Coldiretti Vicenza: precipitazioni ai minimi storici nel Vicentino, smog fuori da ogni limite

ArticleImage È allarme smog nelle città e siccità nelle campagne del Vicentino, dov'è caduto oltre il 90 per cento in meno di precipitazioni rispetto allo scorso anno. Un'evidente anomalia climatica percepibile anche dalle alte temperature, con le massime che nel nostro territorio sono almeno 1,5 gradi superiori alla media, mentre il differenziale sale addirittura a 2,7 gradi per quelle minime, in rapporto allo stesso periodo dello scorso anno. "Se nelle città la mancanza di pioggia ha causato l'innalzamento dei livelli di inquinamento, nelle campagne - spiegano il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola ed il direttore Roberto Palù - è la siccità a preoccupare, per la mancanza di acqua necessaria alle piante per la stagione irrigua. Una situazione aggravata dal fatto che nel Vicentino particolarmente secchi rispetto alla media sono stati anche il mese di dicembre con il 79% di precipitazioni in meno e quello di gennaio con un -57%, solo in parte mitigati dall'andamento dei giorni scorsi".

Continua a leggere

TuteliAMO la Valle dell'Astico: NO all'A31 in una manifestazione a Cogollo del Cengio di "Salviamo la Val d'Astico"

ArticleImage Stamane una cinquantina di persone si sono ritrovate nel territorio di Cogollo del Cengio, dove le trivelle da giorni stanno facendo i carotaggi, per manifestare la propria contrarietà alla possibile costruzione della Valdastico Nord. Erano presenti cittadine e cittadini dei paesi e delle valli limitrofe (uno della Val d' Astico!) e dei paesi circondariali, nonchè di Vicenza e oltre ed anche qualche amministratore locale. La battaglia sostenuta da chi crede fermamente nella tutela e nell' importanza di mantenere integra questa vallata è una battaglia trasversale che oltrepassa saggiamente i confini della propria appartenenza partitica e dei propri paesi per concentrarsi unicamente sull' obiettivo: tali espressioni e manifestazioni sono ben raccolte e convogliate dal Comitato recentemente sorto "Salviamo la Val d'Astico".

Continua a leggere

Coldiretti Vicenza: crostoli e frittelle sfiorano i 30 euro al chilo. I vicentini preferiscono farli in casa

ArticleImage Siamo al rush finale per il Carnevale. Ed in molte case, complice l'elevato prezzo di vendita dei prodotti, è tutto pronto per scatenare una vera e propria competizione tra chi riesce a produrre più crostoli, frittelle e castagnole. Si stima che nel Vicentino saranno poco meno di 200 mila i kg di crostoli e frittelle che verranno prodotti e che si concentreranno soprattutto in vista degli ultimi giorni di Carnevale. "Farli in casa costa indubbiamente meno - commentano il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola ed il direttore Roberto Palù - ma soprattutto è un piacere poter lavorare in famiglia per fare festa. E con questo spirito, attorno al tavolo della cucina si ritrovano nonni e nipoti, che innescano una sorta di sana competizione, in cui si trasmette un saper fare ed il valore delle tradizioni".

Continua a leggere

Consorzio Alta Pianura Veneta: importante lavoro di messa in sicurezza dello scolo Fossiello a Lonigo

ArticleImage Sono state recentemente portate a termine le attività di manutenzione ordinaria allo scolo Fossiello a Lonigo. Il corso d'acqua, infatti, era stato oggetto di frane in più tratti di sponda, a causa della normale opera erosiva dell'acqua e dell'insidiosa presenza, rimasta ad oggi irrisolta, delle nutrie. "Il lavoro in questione è stato eseguito con uomini e mezzi del Consorzio - spiega il presidente del Consorzio di bonifica Alta Pianura Veneta, Silvio Parise - e rientra nelle attività di manutenzione ordinaria che l'ente attua nel territorio di competenza, formato da ben 98 Comuni tra Padova, Verona e Vicenza. L'attenzione è sempre alta, quindi, e la collaborazione stretta con le amministrazioni comunali fondamentale per la salvaguardia e la sicurezza del territorio".

Continua a leggere

Veneto da gustare: da Villaga all’eremo di San Donato, splendida escursione tra natura e segni del passato

ArticleImage Prati aridi, resti di trinceramenti, boschetti e rientranze nella roccia: notevoli sono i punti d'interesse che si trovano lungo questo percorso e forse in una sola occasione non si riesce ad ammirarli tutti.
Senz'altro la natura non stanca mai e quando con la sua bellezza fa da sfondo ad un piacevole anello (8,2 km) che nell'arco di 3/4 ore svela le vestigia di un antico eremo nella roccia, ci offre anche un'esperienza ricca di emozioni (in copertina la Chiesa di S. Donato).  La camminata ha inizio dalla piazzetta di Chiesa San Michele Arcangelo, tra il campanile e la fontana della bella cittadina di Villaga, situata nel versante sud est dei Monti Berici. Si passa davanti alla villa commenda San Silvestro, che si narra fosse stata sede dei Templari nel 1270, e attraversatone il parco si sale fino alla cosiddetta Strada delle Mandolare (appunto costellata di mandorli); seguendo i segnavia rosso-bianchi del sentiero 72, ci si trova poi immersi tra gli ulivi.

Continua a leggere
<| |>

Gli altri siti del nostro network
Commenti degli utenti
Meteo regionale
Meteo Veneto