Sanità

Quotidiano | Categorie: Sanità, Fatti

Valdagno, ospedale San Lorenzo: "la salute dei cittadini prima di qualsiasi ragionamento politico"

ArticleImage I lavori per la costruzione del nuovo ospedale di Arzignano-Montecchio hanno creato posizioni diverse tra i Sindaci dei vari territori. Il Comune di Cornedo, che ricopre il ruolo di Presidenza della Conferenza dei Sindaci, ha cercato di coniugare gli interessi di tutti, ottenendo la fiducia dei colleghi e scongiurando lo spostamento del punto nascite di Valdagno. L'enigma sul futuro dell'organizzazione ospedaliera nell'ambito del territorio dell'Ovest vicentino, che comprende 22 Comuni da Recoaro Terme a Lonigo, è stato svelato dalla Regione Veneto. La Regione ha infatti disposto che il punto nascite di Valdagno non dovrà più spostarsi ad Arzignano, mentre il reparto di ortopedia di Montecchio rimarrà dov'è. 

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Lavoro, Ambiente, Sanità

Pfas, la Miteni ai sindacati: comprendiamo la richiesta di uno studio di monitoraggio ma l'azienda fa controlli sui lavoratori dal 2000

ArticleImage "È dal 2000 che l'azienda sta effettuando uno studio sulla presenza di Pfas nel sangue dei lavoratori": risponde così la Miteni a Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil di Vicenza che hanno chiesto controlli sulla salute dei lavoratori dell'azienda di Trissino al centro del caso Pfas. "Lo studio - prosegue l'azienda -  è stato pubblicato su una delle più autorevoli riviste internazionali a cura del professor Costa ed evidenzia un calo fino al 90% della presenza di Pfas nel sangue di lavoratori a seguito degli interventi di protezione messi in campo dall'azienda. Soprattutto, lo studio afferma che, nonostante le concentrazioni relativamente elevate rilevate soprattutto in passato, non si è evidenziato nessun rapporto di causa effetto tra i pfas e alcuna patologia, sia essa di tipo tumorale sia metabolica". "Comprendiamo - conclude la Miteni - la preoccupazione dei lavoratori, che ben sanno quanto l'azienda si sia impegnata nel controlli sanitari, e comprendiamo anche la richiesta di essere inseriti in uno studio di monitoraggio che possa dargli maggiore tranquillità".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Politica

Agitazione personale Ulss, Usb Vicenza: incontro negativo in regione ma quinta commissione regionale ascolta sindacato di base e sospende il "minutaggio assistenziale"

ArticleImage Oggi, 24 gennaio 2017 si è esperito il tentativo di conciliazione presso la Prefettura di Venezia a seguito della proclamazione di stato di agitazione sindacale promossa da Usb: da una parte due dirigenti della Regione Veneto (dr. C. Costa e dr. G. Rizzardi), dall'altra alcuni rappresentanti USB delle ULSS regionali.

Nella nota che segue a firma Usb Vicenza, sono riportate le valutazioni, negative, dell'incontro da parte dei firmatari Federico Martelletto, Gabriele Raise, Gino Masenello e Bonifacio Dal Bianco.

Sono state esposte, scrive Usb, le problematiche relative a carenze di personale, assenza di graduatorie di concorso, elevato numero di lavoratori con limitazioni certificate causate dall'aumento dell'età pensionabile e dai carichi di lavoro, problemi causati dalla nuova normativa EU sull'orario di lavoro, stress psico-fisico cui il personale è sottoposto per sopperire alle carenze, salto dei riposi e delle ferie, ordini di servizio, prolungamento dell'orario di lavoro fino a 12 ore, turni sotto organico.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Fatti

Nuovo Laser per la cura della degenerazione maculare senile

ArticleImage La degenerazione Maculare legata all'età (DMLE o AMD) è una patologia molto invalidante, in quanto riduce l'acuità visiva necessaria per l'attività lavorativa e di relazione, ma soprattutto per la guida. È considerata la principale causa di cecità dopo i 60 anni con oltre 31 milioni di malati in tutto il mondo: solo in Italia si contano circa 68 mila nuovi casi ogni anno. Questa malattia causa la perdita progressiva della visione centrale a causa del deterioramento della macula, la parte dell'occhio dove si forma la visione più nitida, con l'accumulo di Drusen, depositi giallognoli che contribuiscono alla degenerazione delle cellule sensoriali retiniche e alla perdita della capacità visiva. Oggi questa diffusa e penalizzante patologia si può, finalmente, prevenire e curare se diagnosticata e trattata precocemente.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Fatti

Schio, arriva la cannabis terapeutica

ArticleImage Come noto, ci scrive la dott.ssa Lucia Monaco titolare di FarmaciaPiù in una nota che pubblichiamo, a seguito dell'inserimento in Farmacopea della Cannabis e dei suoi derivati vegetali, si è aperto un ampio ventaglio di possibilità applicative per questa pianta: il farmacista, in tale contesto, è fondamentale nel garantire la costante disponibilità del prodotto e, soprattutto, la corretta gestione del dosaggio e della dispensazione. Con la consegna, avvenuta ieri, da parte dello Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze delle infiorescenze essiccate di cannabis per l'allestimento di preparazioni (per il dolore cronico, ma anche per i disturbi ansioso-depressivi, oltre che per le varie forme di spasticità, per la nausea-vomito e per l'anoressia), FarmaciaPiù, con un pizzico di orgoglio, è pronta per la preparazione di galenici magistrali a base di cannabis terapeutica.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fatti, Sanità

Veneto, influenza ancora in crescita: 150 mila casi

ArticleImage Sono ancora in crescita i numeri dell'influenza in Veneto, dove le persone messe a letto dal virus sono 150.200 dall'inizio stagionale e 41.024 nella settimana tra il 9 e il 15 gennaio. Lo rivela l'ultimo Rapporto epidemiologico elaborato dalla Direzione Prevenzione della Regione del Veneto, diffuso oggi dall'Assessore alla Sanità Luca Coletto. Rispetto alla settimana precedente, l'incidenza è stata di 20 punti superiore, attestandosi a 83,5 casi per diecimila abitanti, in linea con la media nazionale. Le segnalazioni di complicanze dell'influenza, ad oggi, sono state 40, delle quali 21 gravi (14 con ricovero in terapia intensiva, 1 sottoposto al trattamento in Ecmo per l'ossigenazione extracorporea del sangue). In tutto, sono stati segnalati tre decessi correlabili all'influenza, tutti in persone con patologie pregresse.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Fatti

Terremoti, 60 ospedali in Veneto fuori norma. Bartelle (M5S): "fuori i nomi"

ArticleImage La consigliera regionale del Movimento Cinque Stelle Patrizia Bartelle ha presentato un'interrogazione urgente per conoscere quali siano gli edifici non ancora messi in sicurezza nel Veneto. Ad ispirare il documento, paradossalmente, una laconica dichiarazione dell'assessore regionale alla Sanità, Luca Coletto il quale aveva spiegato come la superficie complessiva degli stabili sicuri sia pari a 1.250.000 metri quadrati, pari al 40 per cento del totale, il tutto grazie a interventi del valore di circa 400 milioni di euro. "Al di là del fatto - rileva la Bartelle - che i lavori cui si fa riferimento sono stati possibili perché recepiti nelle opere di adeguamento strutturale di progettazioni già avviate, anche se questo non era obbligatorio come nel casi di Mestre e Verona, stupisce che oltre la metà, circa il 60 per cento, stando alle parole dello stesso Coletto, non sarebbe ancora a norma.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Fatti, Ambiente

Pfas, comune di Sarego: nulla, nemmeno il peggio sarà nascosto da Regione Veneto?

ArticleImage Le dichiarazioni dell'Assessore alla Sanità Luca Coletto, scrive in una nota l'Amministrazione Comunale di Sarego, relative al fatto che le conseguenze registrate dai Pfas sulla salute umana fossero già chiare durante la riunione con i sindaci del 20 aprile 2016 ci lasciano a dir poco basiti. Il sindaco di Sarego, presente alla riunione citata, è stato informato nel corso di questo incontro sull'alto valore di Pfas nel sangue dei cittadini del proprio Comune ricevendo però contemporaneamente una rassicurazione in merito all'incidenza non preoccupante dei tumori sulla popolazione esposta. Nessun accenno vi è stato invece rispetto ai dati sull'incidenza dei Pfas su patologie mortali e purtroppo molto più comuni quali ad esempio le cardiopatie ischemiche e le malattie cerebrovascolari. Questi elementi aprono uno scenario totalmente diverso da quello disegnato durante l'incontro del 20 aprile scorso, mettendo nero su bianco le preoccupazioni che abbiamo da sempre evidenziato in tutte le sedi,

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fatti, Sanità

Punto nascite Valdagno, il Sindaco Acerbi: richieste del territorio comprese e accolte dalla Giunta Regionale

ArticleImage Reparto operativo con servizio pediatrico e parto-analgesia. Dopo l'annuncio della Giunta Regionale di non voler chiudere il Punto Nascite dell'Ospedale San Lorenzo di Valdagno il Sindaco Giancarlo Acerbi è intervenuto per manifestare la propria soddisfazione. «Siamo certamente soddisfatti - ha spiegato - della decisione, già annunciata, di non chiudere il Punto Nascite di Valdagno e auspichiamo che ben presto vengano messe in campo tutte le azioni per far si che questa decisione non venga più messa in discussione. La Regione, che ringrazio, ha compreso e accolto le richieste che il nostro territorio ha ribadito con forza fin dai primi mesi dello scorso anno. Grazie all'ampia partecipazione delle Amministrazioni, delle popolazioni, dell'associazionismo e delle categorie economiche è stato ribadito ancora che i servizi socio-sanitari dei territori, di tutti i territori e nn solo del nostro quindi, vanno garantiti e tutelati, specie quelli in territori disagiati e difficili come il nostro.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sanità, Fatti

Epidemia di bronchiolite, ricoverati decine di bambini

ArticleImage Sono centinaia le persone che nel vicentino sono state colpite nelle ultime settimane da una particolare forma di bronchiolitie virale, particolarmente pericolosa per i più piccoli.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti
Gli altri siti del nostro network