Banche

Quotidiano | Categorie: Banche, Politica, Economia&Aziende

Le ultime da Bruxelles su BPVi e Veneto Banca. "Fabrizio Viola, lei è ottimista o no?": la seconda...

Fabrizio Viola e Cristiano Carrus hanno varcato stamattina tardi la porta della Commissaria Europea alla Concorrenza, cioè la responsabile dell'Antitrust Margrethe Vestager, proprio mentre avveniva qualcosa, il primo downgrandig, da Aa3 a A1 della Cina neo capitalista, di più epocale, ci perdonino i nostri lettori locali, della possibile "risoluzione" della Banca Popolare di Vicenza e/o (anche a vocali invertite) di Veneto Banca di cui i due Ad sono venuti a Bruxelles a perorare la causa "implorando" l'applicabilità dell'intervento di Stato sotto forma di "ricapitalizzazione pracauzionale" per degli spiccioli come 6.4 miliardi di euro almeno di cui, però, l'Europa vuole che almeno un miliardo fresco, conversione di bond subordinati per 740 milioni e anticipo di Atlante per 900 milioni a parte, arrivi da ormai sorde casse private.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Banche, Economia&Aziende

Arzignano, un corso di educazione finanziaria in Biblioteca

ArticleImage Tre appuntamenti il sabato mattina, dal 10 giugno. Un corso breve per imparare a capire la situazione odierna, a guardare al domani e a gestire i propri risparmi. Si parlerà di come difendersi dalle crisi bancarie, della gestione del rischio e di investire per obiettivi. Docente sarà Massimo Sandonà, consulente ed educatore finanziario, laureato in economia della banca e dei mercati finanziari.

Date: sabato 10-17-24 giugno

Orario: ore: 10,00 - 12,00

Iscrizioni: entro lunedì 5 giugno

Costo: gratuito

Età minima: 18 anni

Il corso sarà attivato solo al raggiungimento di 8 iscrizioni.
Corso a numero chiuso per un massimo di 20 persone.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Banche, Fatti

Schio, previsto per venerdì 19 l'incontro di aggiornamento per gli azionisti della BPVI promosso dai Consumatori italiani uniti

ArticleImage Si svolgerà venerdì 19 maggio alle ore 20.30 presso la sala consiglio di quartiere di ss. Trinita' a Schio la conferenza dal titolo "SOCI BANCA POP. VI.- VENETO BANCA 1° AGGIORNAMENTO", promosso dai Ciu di Schio."Verrà trattato l'argomento della nuova proposta commerciale che la banca rivolge ai soci- spiega Piero Mincato, relatore della serata e responsabile dell'area finanziaria dei Consumatori italiani uniti di Schio-. Verranno poi illustrate quali sono le caratteristiche e la convenienza o meno di approfittare di queste opportunità. Farò inoltre una breve introduzione sulla importanza che riveste in questo momento il rapporto di fiducia che deve intercorrere tra il professionista al quale è stata affidato il caso, e l'azionista. Si tratta di un punto molto delicato, assolutamente da non sottovalutare. In questi casi le persone sono totalmente spaesate ed è molto facile che, seguendo il proprio istinto di avversione e arrabbiatura con la banca si affidino alla persona non adatta a risolvere il problema".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Banche, Consumatori, Fatti, Economia&Aziende

Consumatori italiani uniti di Schio, Mincato: "noi aiutiamo i risparmiatori della BPVI a diminuire i tempi di recupero dei propri soldi"

ArticleImage I Consumatori Italiani Uniti di Schio stanno organizzando dei nuovi incontri di aggiornamento, che avranno luogo a breve a Schio e a Valdagno per fare chiarezza con gli azionisti sul tema del rimborso della Banca Popolare di Vicenza. "La Banca - spiega Piero Mincato, responsabile dell'area finanziaria dei Consumatori Uniti di Schio- ha accettato l'accordo transattivo con gli azionisti, anche se non è stato raggiunto il quorum dell'80%. Non è scattata la procedura di bail-in, per cui lo Stato adesso può in qualche modo aiutare. Nelle prossime riunioni di aggiornamento spiegheremo tecnicamente ai risparmiatori la proposta commerciale della Banca e cercheremo di far capire agli azionisti che al di là di ogni giusta arrabbiatura, bisogna cercare di essere razionali". 

Continua a leggere
La penultima pillola in Più | Categorie: Banche, Economia&Aziende

Viola allarga la mazzetta di giornali contro i fake dg: gli editori gongolano

Dopo Francesco Iorio e Cristiano Carrus Fabrizio Viola vuole evitare nuovi fake dg, falsi  dg e allora ha ordinato di allargare la mazzetta quotidiana di giornali per la rassegna interna. Gli editori gongolano, BCE, Bankitalia e Egon Zehnder no...

Continua a leggere
La penultima pillola in Più | Categorie: Economia&Aziende, Banche

Svolta rugbystica nelle indagini BPVi: Viola batte Cappelleri 32 - 9

Alla lettura dei quotidiani odierni la Procura di Vicenza pare abbia strabuzzato gli occhi. Loro sapevano che i possibili "cattivi" da perseguire fossero 9, ma Il Fatto Quotidiano e Il Sole 24 Ore riferiscono che per la Banca Popolare di Vicenza ad aver fatto danni per almeno 1.5 miliardi di euro all'Istituto di Via Btg. Framarin e ai suoi 118.000 soci siano stati in 32. Disposta una perquisizione per acquisire l'elenco... telefonico interno della banca e "indagato" Viola: "lui lo aveva, perciò ha vinto 32 - 9"

Continua a leggere
La penultima pillola in Più | Categorie: Banche, Economia&Aziende

Compri due, paghi uno: Iacopo Di Francisco dg di Credito Fondiario specializzato in... NPL

Iacopo De Francisco appena nominato direttore generale di Credito Fondiario è stato fino a pochi mesi fa braccio destro come vice direttore generale vicario di Francesco Iorio, l'ad che, scelto, anche, da Gianni Zonin per traghettare la Banca Popolare di Vicenza verso il... baratro, con la sua (non)gestione di certo non ha frenato l'esplosione degli NPL, i crediti deteriorati. E il suo vice, "dimesso" da BPVi subito dopo di lui oggi diventa il n. 1 di Credito Fondiario, Istituto in passato della ex banca zoniniana e che è ora è specializzato nell'acquisizione, gestione, servicing, intermediazione e finanziamento di... crediti deteriorati e illiquidi. Della serie paghi uno per gestire il business degli NPL, De Francisco, ma compri due: lui sa come farli...

Continua a leggere
La penultima pillola in Più | Categorie: Banche, Economia&Aziende

BPVi, l'ennesima beffa: causa vinta soldi ricevuti, transazione fatta...

Oggi si legge che la signora, che sabato 25 marzo ha vinto la causa per riavere tutti i suoi circa 40.000 euro affidati a BPVi per azioni da 60.5 euro giudicate "illiquide", ha già ricevuto dalla Banca Popolare di Vicenza, che non si è opposta alla decisione del giudice di Verona, tutti quei soldi più interessi, rivalutazione e spese legali per un totale di 60.000 euro. Nulla ha ancora ricevuto chi ha transato a 9 euro entro il 28 rinunciando ad ogni altro suo diritto e dovrà aspettare ancora, "giusto regolamento" Opt (Offerta pubblica di transazione). Giustizia è fatta.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Banche, Sanità, Fatti, Lavoro

Santorso, più di 140 risparmiatori disperati "salvati" dallo sportello "InOltre"

ArticleImage

Dopo le vicende della Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca, è aumentato il numero di imprenditori e cittadini in difficoltà che si sono rivolti allo sportello "InOltre", il servizio istituito dalla Regione Veneto in collaborazione con l'Università di Padova, le associazioni imprenditoriali, la Caritas e le Aziende socio-sanitarie che offre consulenza psicologica alle persone in difficoltà. La sede operativa del servizio è nell'Ospedale Alto Vicentino a Santorso e ci lavorano 12 psigologi-operatori, di cui 5 al numero verde 800.334.343 attivo 24 ore su 24 e 7 nel territorio, uno per provincia.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Banche, Fatti, Economia&Aziende

Cassa Rurale e Artigiana di Brendola e BCC di Verona hanno siglato un accordo per una futura aggregazione. Nasce una delle maggiori Bcc del Veneto

ArticleImage

Nei giorni scorsi è stato siglato un accordo tra Cassa Rurale e Artigianna di Brendola e Banca di Credito Cooperativo di Verona "Cadidavid" per l'avvio di un progetto di fusione. I due istituti bancari hanno sottoscritto una lettera d'intenti per una futura aggregazione in due passaggi. Il piano industriale di fusione deve infatti passare prima per l'autorizzazione da parte della Banca d'Italia, dopo di che il progetto di aggregazione dovrà essere approvato dalle assemblee dei soci, che si terranno intorno alla fine di maggio 2017. In un momento di grandi manovre nel mondo bancario e in quello del Credito cooperativo in particolare, due tra i più solidi istituti di credito cooperativo del Veneto hanno deciso di condividere un percorso aggregativo per far nascere una Bcc tra le più grandi per dimensione, patrimonio, masse amministrate e solidità.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

Venerdi 19 Maggio alle 10:05 da zenocarino
In Variati: “I tagli alle Province sono tagli ai servizi. Facciamo appello alla responsabilità del Parlamento”

Domenica 14 Maggio alle 07:29 da kairos
In Dopo BPVi e Fiera alla morte di Vicenza mancano solo la retrocessione del Vicenza e la cessione di Aim

Venerdi 28 Aprile alle 10:28 da kairos
In L'Italia dal 77° al 52° posto per libertà di stampa: Bulgarini festeggia smentendo Variati

Venerdi 28 Aprile alle 10:27 da kairos
In L'Italia dal 77° al 52° posto per libertà di stampa: Bulgarini festeggia smentendo Variati
Gli altri siti del nostro network