Quotidiano

Categorie: Fatti

Cgil Vicenza: morti e incidenti sul lavoro, Vicenza da record

57 minuti fa
ArticleImage Fabiola Carletto, Resp. Salute e Sicurezza CGIL di Vicenza, Luca Rossi, Seg. Gen. Fillea Cgil di Vicenza e Giosuè Mattei, Seg. Gen. Flai Cgil di Vicenza scrivono: "Nel tardo pomeriggio di martedì' 23 maggio 2017 abbiamo appreso la triste notizia dell'ennesima vita spezzata di un lavoratore che stava operando in una zona boschiva dell'Altopiano di Asiago e che non ha fatto più ritorno a casa. Dalle notizie di stampa si apprende che l'evento è riconducibile ad una tragica fatalità non imputabile a nessuno, ma questo non deve esimerci dal fermarci a riflettere sul tema sicurezza su tutti i luoghi di lavoro ma specialmente nei cantieri boschivi che spesso sono ubicati in zone impervie. In generale dobbiamo riflettere anche nel settore delle costruzioni che quasi quotidianamente è scenario di gravi infortuni sul lavoro, come quello accorso nel pomeriggio di ieri ad un lavoratore a Piovene Rocchette.

Continua a leggere
Categorie: Banche, Politica, Economia&Aziende

Le ultime da Bruxelles su BPVi e Veneto Banca. "Fabrizio Viola, lei è ottimista o no?": la seconda...

ieri alle 21:00

Fabrizio Viola e Cristiano Carrus hanno varcato stamattina tardi la porta della Commissaria Europea alla Concorrenza, cioè la responsabile dell'Antitrust Margrethe Vestager, proprio mentre avveniva qualcosa, il primo downgrandig, da Aa3 a A1 della Cina neo capitalista, di più epocale, ci perdonino i nostri lettori locali, della possibile "risoluzione" della Banca Popolare di Vicenza e/o (anche a vocali invertite) di Veneto Banca di cui i due Ad sono venuti a Bruxelles a perorare la causa "implorando" l'applicabilità dell'intervento di Stato sotto forma di "ricapitalizzazione pracauzionale" per degli spiccioli come 6.4 miliardi di euro almeno di cui, però, l'Europa vuole che almeno un miliardo fresco, conversione di bond subordinati per 740 milioni e anticipo di Atlante per 900 milioni a parte, arrivi da ormai sorde casse private.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Pfas, M5S: "L'Ordine dei medici di Verona non ha ricevuto indicazioni dalla Regione su come comportarsi con i Pfas"

ieri alle 18:00
ArticleImage Dopo alcuni medici di Vicenza, anche l'Ordine dei Medici veronese dichiara di non aver ricevuto indicazioni su come si devono comportare in merito ai Pfas e alla contaminazione dei pazienti risultante dall'analisi. Il presidente provinciale veronese dell'Ordine, Roberto Mora, lancia un appello, auspicando che finalmente vengano programmate iniziative di formazione da parte delle amministrazioni pubbliche. Il consigliere regionale veronese del M5S Manuel Brusco, che segue da anni il tema Pfas, si unisce alla richiesta, accusando l'assessore alla Sanità Coletto: "Come è possibile che Coletto dica da mesi che la Regione sta seguendo il caso Pfas dal punto di vista sanitario, facendo tutto ciò che è in suo dovere, mentre i medici di alcune province dichiarano di non sapere niente in materia di Pfas, per potersi prendere cura dei propri pazienti?

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Pfas, Realacci: "Impegno del Ministero per assicurare acqua pulita ai cittadini veneti"

ieri alle 17:05
ArticleImage "Rispondendo alla mia interrogazione in Commissione sull'inquinamento da Pfas in Veneto sottoscritta anche dai colleghi Bratti e Borghi, - afferma Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera - assieme ad altri deputati veneti, il Ministero dell'ambiente si è impegnato per assicurare acqua pulita ai cittadini veneti e per garantire il monitoraggio su tutto il territorio nazionale su entità, estensione e possibili fonti dell'inquinamento delle acque da Pfas. Una questione grave, di cui mi ero già occupato in passato, sulla quale hanno di recente lanciato puntali allarmi associazioni ambientaliste, come Legambiente e Greenpeace, in particolare per il fiume Fratta Gorzone.

Continua a leggere
Categorie: Lavori pubblici, Fatti

Breganze, Villa Laverda: al via un percorso partecipato con i cittadini per delinearne il futuro

ieri alle 14:11
ArticleImage Un percorso partecipato per decidere insieme con i cittadini il futuro di Villa Laverda, acquisita 14 anni fa dal Comune ed ora in attesa di una destinazione che valorizzi questo patrimonio a vantaggio di tutto il paese: è questa la scelta innovativa assunta dall'Amministrazione Comunale di Breganze, che ha deciso di attivare un progetto per promuovere il coinvolgimento dei cittadini nella scelta di quale futuro destinare a Villa Laverda. "Considerata l'importanza dell'immobile, la posizione e l'eventuale impegno che comporterebbe la sua riqualificazione, abbiamo ritenuto fondamentale aprire gli spazi di discussione alla comunità - spiega il Sindaco Piera Campana.

Continua a leggere
Categorie: Sport vari, Fatti

Sport e inclusione: Montecchio Maggiore ospita le finali del campionato nazionale di baskin

ieri alle 13:57
ArticleImage Tutto è pronto per ospitare il più grande evento nazionale di Baskin. Dal 26 al 28 maggio il Polisportivo "Cosaro" e il Palacollodi di Montecchio Maggiore ospiteranno la terza rassegna nazionale di questo sport, in pratica le finali che decreteranno la squadra campione d'Italia. L'evento è stato presentato questa mattina nella sala consigliare del Municipio di Montecchio Maggiore, città in prima linea nell'organizzazione assieme alla squadra locale dei Karibu Baskin e al Centro Sportivo Italiano.
Sono otto le squadre, per un totale di circa 200 atleti, che si contenderanno il titolo, suddivise in due gironi. Nel girone A, che si svolgerà al Polisportivo, il PGS Concordia Baskin Schio (Veneto), la Superabili Onlus Avola (Sicilia), la Sanga Tramo Milano (Lombardia Nord) e la Polisportiva Oratorio S. Ilario (Lombardia Sud). Nel girone B, che si svolgerà al Palacollodi, il Monte Emilius UISP (Valle d'Aosta), la Lupo Galaxy Pesaro (Marche), il Calimero Baskin Ferrara (Emilia Romagna) e il Panda Baskin Altopascio (Toscana).

Continua a leggere
Categorie: Arte, Cultura, Fatti

Arzignano, Dove: una mostra in Atipografia

ieri alle 13:44
ArticleImage Atipografia chiude la sua terza stagione con la personale dell'artista colombiano Juan Eugenio Ochoa.

Negli ultimi anni, nel mondo dell'arte contemporanea, si è verificato un rinnovato interesse per la pittura, un linguaggio che, in mezzo al era della visione digitale, ha acquisito forza, significato e credibilità grazie alla consapevolezza che gli artisti hanno preso dai loro immediati predecessori postmoderni e concettuali che la pittura non è solo pittura ma anche la rappresentazione di una idea di pittura. Il pittore colombiano Juan Eugenio Ochoa (1983) ha avviato un percorso di ricerca permettendo al linguaggio pittorico di evolversi e ampliare le sfumature dei suoi codici.

Continua a leggere
Categorie: Sanità

Ospedale San Lorenzo: il 29 maggio il punto con il DG Pavesi

Mercoledi 24 Maggio alle 10:46
ArticleImage

Si terrà il prossimo lunedì 29 maggio, alle 20.30 in Sala Soster di Palazzo Festari a Valdagno l'incontro pubblico dal titolo "L'assistenza sanitaria ospedaliera e territoriale nella valle dell'Agno. Passato, presente e futuro", voluto dall'Amministrazione Comunale valdagnese in accordo con la Direzione Generale dell'Ulss 8 Berica.

Continua a leggere
Categorie: Fatti

Schio, 60.000 euro in contributi per sostituire la vecchia caldaia o rimuovere e smaltire manufatti contenenti amianto

Mercoledi 24 Maggio alle 10:13
ArticleImage

2 bandi per accedere a contributi a fondo perduto per la sostituzione delle vecchie caldaie o per rimuovere e smaltire manufatti contenenti amianto. L'Amministrazione comunale mette a disposizione due fondi: il primo di 40.000 euro per la sostituzione di generatori di calore con altri ad alta efficienza energetica e meno inquinanti, e il secondo, di 20.000 euro, per interventi di bonifica di manufatti contenenti amianto. I due bandi sviluppano nel concreto la politica ambientale del Comune di Schio, andando ad incentivare investimenti che i privati possono compiere sul fronte del risparmio energetico e della salvaguardia, in particolare, della salubrità dell'aria e della salute pubblica.

Continua a leggere
Categorie: Lavori pubblici, Fatti

Montecchio, riqualificazione delle facciate degli edifici, il Comune interviene con contributi ad Alte Ceccato

Martedi 23 Maggio alle 17:24
ArticleImage Dopo essere intervenuta a favore delle aree centrali della città e di viale Stazione, l'Amministrazione comunale ha emesso un nuovo bando per la concessione di contributi per la sistemazione delle facciate degli edifici, ubicati in questa occasione nell'area di Alte Ceccato delimitata da via Archimede, via Mascagni, Strada Regionale 11 e viale Stazione (con esclusione degli edifici prospettanti su quest'ultima via perché appunto interessati dal precedente bando).
Fino all'esaurimento della disponibilità di 40.000 euro stanziata in bilancio, il Comune concederà un contributo per domanda pari al 30% (IVA inclusa) della spesa sostenuta, fino ad un massimo di 4.500 euro. L'intervento dovrà avvenire in ottemperanza agli strumenti urbanistici vigenti, dovrà essere volto alla sistemazione o al ripristino di facciate (intonaci, colori, grondaie, serramenti esterni) degli edifici, dovrà essere rispettoso dell'uso dei materiali e delle tecniche di posa tradizionali e dovrà riguardare l'intera facciata. Il regolamento e il modulo di adesione sono disponibili sul sito del Comune (www.comune.montecchio-maggiore.vi.it) o all'Urp in Municipio. Per partecipare ci sono 120 giorni di tempo dalla pubblicazione sull'albo pretorio, avvenuta il 5 maggio.

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti

Venerdi 19 Maggio alle 10:05 da zenocarino
In Variati: “I tagli alle Province sono tagli ai servizi. Facciamo appello alla responsabilità del Parlamento”

Domenica 14 Maggio alle 07:29 da kairos
In Dopo BPVi e Fiera alla morte di Vicenza mancano solo la retrocessione del Vicenza e la cessione di Aim

Venerdi 28 Aprile alle 10:28 da kairos
In L'Italia dal 77° al 52° posto per libertà di stampa: Bulgarini festeggia smentendo Variati

Venerdi 28 Aprile alle 10:27 da kairos
In L'Italia dal 77° al 52° posto per libertà di stampa: Bulgarini festeggia smentendo Variati
Gli altri siti del nostro network