Quotidiano | Categorie: urbanistica, Infrastrutture

A Valdagno riprendono anche i ripristini stradali in centro storico

Di Comunicati stampa Comune di Valdagno Giovedi 20 Aprile alle 13:25 | 0 commenti

ArticleImage

In questi giorni sono ripresi i cantieri in centro storico a Valdagno per il completamento delle opere inserite nei due grandi progetti per la Porta Sud (Piazza Roma, Via Garibaldi, Via Mastini, Corso Italia) e Nord (Piazza Dante).
Si tratta di opere complementari che saranno realizzate per stralci funzionali, in modo da consentire la viabilità alternativa per quanti accedono al centro valdagnese.

 

I cantieri si concluderanno entro la fine del mese di luglio e riguarderanno nello specifico:
- posa di una vasca per la rete fognaria all'altezza dello sbocco di Via Mastini su Corso Italia;
- manutenzione della pavimentazione ammalorata di Corso Italia e Via Manin;
- realizzazione del marciapiede di Corso Italia, tra Piazza Roma e Via Madonnetta;
- adeguamento del marciapiede di Via IV Novembre.

«Non si tratta di opere aggiuntive - ha spiegato l'Assessore ai Lavori Pubblici, Federico Granello - bensì di interventi già previsti e inseriti nei capitoli di spesa delle opere realizzate nei mesi scorsi in centro storico. È stato predisposto un piano di intervento per stralci che tiene conto delle diverse esigenze di residenti, operatori economici e frequentatori del centro storico, in modo da arrecare il minor disagio possibile.»

Posa vasca fognatura su Corso Italia, nei pressi dell'incrocio con Via Mastini
I lavori saranno completati entro un paio di giorni. Per la sola durata dei lavori è stato istituito il divieto di sosta con rimozione e divieto di circolazione veicolare e pedonale nell'area interessata dal cantiere.
I frontisti di Via Mastini e Via Garibaldi, potranno transitare in deroga in entrambi i sensi di marcia lungo le suddette vie e la ZTL di Via Garibaldi.
Per i mezzi diretti verso nord si consiglia la deviazione lungo le vie Madonnetta, Vicolo delle Corti, Via Rio, Via Mazzini.

Ripristini in Via Manin
I lavori saranno eseguiti in tre stralci al fine di consentire la viabilità di accesso alle abitazioni e agli esercizi commerciali.
1° stralcio - incrocio Via Manin-Corso Italia: per i frontisti l'accesso a Via Manin viene garantito da Via San Clemente e da Via Mazzini.
2° stralcio - parte centrale di Via Manin: essendo il transito lungo l'intera via impedito dal cantiere, per i soli frontisti gli accessi saranno possibili da Corso Italia e Via Mazzini.
3° stralcio - incrocio Via Manin-Via Mazzini: per i frontisti l'accesso a Via Manin viene garantito da Corso Italia. In una giornata il transito lungo Via Mazzini sarà vietato, con deroga ai frontisti che potranno circolare lungo la ZTL di Via Marconi e Via Festari.

Marciapiede di Corso Italia (tra Piazza Roma e Via Madonnetta)
Durante i lavori per la realizzazione del nuovo tratto di marciapiede che collegherà Piazza Roma a Via Madonnetta, verrà istituito un senso unico alternato con semaforo di cantiere, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.00. Nei rimanenti orari e nei fine settimana viene garantito il ripristino della normale circolazione.
Per la durata dei lavori le auto in transito lungo Via Mastini potranno proseguire esclusivamente in direzione sud su Viale Regina Margherita.

Adeguamento marciapiede di Via IV Novembre
Per quest'opera è richiesto il restringimento temporaneo della carreggiata per fare spazio all'area di cantiere. Verrà pertanto disattivato temporaneamente il semaforo all'incrocio tra Via IV Novembre, Corso Italia e Via Garibaldi. Il traffico verrà regolato da un semaforo di cantiere, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.00. Nei rimanenti orari e nei fine settimana viene garantito il ripristino della normale circolazione.

Leggi tutti gli articoli su: Comune di Valdagno, Valdagno, Federico Granello
Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.

Commenti degli utenti

Venerdi 28 Aprile alle 10:28 da kairos
In L'Italia dal 77° al 52° posto per libertà di stampa: Bulgarini festeggia smentendo Variati

Venerdi 28 Aprile alle 10:27 da kairos
In L'Italia dal 77° al 52° posto per libertà di stampa: Bulgarini festeggia smentendo Variati

Giovedi 27 Aprile alle 20:12 da commentariogiornale
In Moretti questa la sapeva, il dirigente non è morto per raggi di... Roma

Sabato 22 Aprile alle 16:24 da Kaiser
In Arcugnano, bambini e artisti insieme per la rassegna "La memoria dell’acqua"
Gli altri siti del nostro network