Associazioni

Quotidiano | Categorie: Associazioni, Economia&Aziende

Coldiretti: arriva l’ok ad Asiago e Gorgonzola made in Canada

ArticleImage "È giunta l'ora che si smetta di sfruttare l'italian sounding per propinare all'estero prodotti che di italiano, spesso, non hanno neppure il nome, ma una storpiatura dello stesso. Veniamo copiati nei colori e nei nomi, ma fino ad oggi l'autenticità del sapore dei nostri prodotti rimane di nostra esclusiva". Con queste parole il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola ed il direttore Roberto Palù commentano la notizia secondo cui i produttori canadesi potranno continuare ad utilizzare il termine Parmesan, ma anche produrre e vendere, come già fanno, Asiago, Gorgonzola e Fontina, con l'aggiunta dell'indicazione Made in Canada. Finalmente, inoltre, entrerà nel mercato canadese il prosciutto di Parma Dop, fino ad ora precluso, in coesistenza però con quello dell'azienda privata che ne ha registrato il marchio.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni

Fidas e formazione giovanile: il volontariato come forza della natura

ArticleImage

Fidas Vicenza è sinonimo di volontariato, altruismo e solidarietà. Ma non è tutto. L’associazione di donatori di sangue, che nel Vicentino conta ben 18mila donatori con all’attivo più di 30mila sacche di sangue donate, fa anche formazione e, soprattutto, educazione. Percorsi mirati, soprattutto a bambini e giovani, ai quali l’Associazione, prima federata in Veneto e terza a livello nazionale, intende trasmettere dei principi educativi sani per la propria salute e capaci di generare circoli virtuosi di solidarietà. “Questo è ciò che riteniamo, con un pizzico di soddisfazione, ma senza esagerare – spiega il presidente del Gruppo Fidas San Bortolo e San Giovanni Battista di Laghetto, Luciano Volpato – di aver fatto con ben 235 studenti della Primaria di via Prati e delle secondarie di primo grado Trissino e Ghirotto. Un percorso guidato che ha stimolato i ragazzi e fatto emergere la loro naturale propensione all’altruismo”.

 

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni, Eventi

Università del gusto, cooking show gratuito con il broccolo fiolaro di Creazzo

ArticleImage L'anno scorso hanno registrato sempre l'en plein, contribuendo a far conoscere a tanti appassionati della buona tavola le eccellenze agroalimentari del Vicentino. Per questo Università del Gusto e Biblioteca Internazionale La Vigna danno il via ad un'altra edizione de "Le 5 Stagioni della Cucina Vicentina", i cooking show gratuiti (previa iscrizione sul sito universitadelgustovicenza.it) che propongono le ricette di alcuni dei più noti chef del territorio che utilizzano i prodotti del patrimonio gastronomico locale. Si inizia il 17 febbraio, dalle ore 17.30 alle 19.30, con lo chef Renato Rizzardi che porterà al Centro Formazione Esac (di via Piazzon 40 a Creazzo) la sua personale interpretazione del Broccolo Fiolaro di Creazzo.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Economia&Aziende, Associazioni

Il rosso domina nei menù di San Valentino degli agriturismi Coldiretti

ArticleImage Il rosso, il colore della passione e dell’amore, tiene banco in questi giorni prossimi a San Valentino. Non soltanto per fiori e piante, ma anche nei menù ideati per l’occasione dagli agriturismi di Terranostra Coldiretti, infatti, il colore del fuoco fa sentire impetuoso la propria voce. No ai cibi esotici ritenuti afrodisiaci, mentre vengono esaltati i prodotti del territorio e di stagione, naturalmente con un pizzico di rosso, dato sempre ed esclusivamente da prodotti naturali. Dalle rape al radicchio, dallo speck alla chianina e molto altro, sono solo alcuni dei prodotti che intendono soddisfare tutti i palati, naturalmente con un occhio di riguardo anche a chi non consuma abitualmente la carne o è costretto a seguire particolari regimi alimentari a causa di intolleranze o allergie.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Sport vari, Associazioni

Presentata da Otello Dalla Rosa la seconda edizione di AIM Energy Trail in programma domenica 19 febbraio, sulle splendide colline di Malo e di Monte di Malo

Abbiamo presenziato oggi alla conferenza stampa di annuncio della seconda edizione della AIM Energy Ultra e Wild Trail, la manifestazione podistica sulle due distanze di 50 chilometri (dislivello di 2.200 metri) e 15 chilometri (dislivello 600 metri) che si svolgerà domenica 19 febbraio sulle splendide colline di Malo e di Monte di Malo e che è stata presentata dall'Amministratore unico di AIM Energy Otello Dalla Rosa con al fianco i rappresentanti delle due amministrazioni comunali coinvolte e gli organizzatori che hanno ricordato il successo dello scorso anno con oltre 700 iscritti. Giulio Nicetto e Tino Tagliaferro, presidente e vicepresidente del Gruppo sportivo AIM, con Remo Laverda, responsabile tecnico del percorso, hanno infatti illustrato la genesi di questo evento e gli elementi salienti dei due tracciati. Per le informazioni ci affidiamo al puntuale comunicato aziendale, mentre vi proponiamo il video integrale degli interventi iniziali come nostro contributo originale a chi tanto lavora per organizzare dietro le quinte importanti manifestazioni che non hanno vetrine privilegiate.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Arte, Cultura, Associazioni

Cornedo, un corso di disegno per talenti nascosti

ArticleImage Un corso di disegno a matita tenuto dall'insegnante, pittore e illustratore valdagnese Stefano Zattera è la nuova iniziativa dell'associazione Arte al Centro, che vuole coinvolgere giovani e meno giovani in innovativi corsi d'arte. "Il corso comprenderà una base di scuola di disegno, inquadratura, schizzo, abbozzo, volumi e chiaro scuro- spiega il presidente dell'associazione Gianfranco Gaspari- e rappresenta una continuità con la prima edizione del corso avvenuta nel 2016. Per chi ha già frequentato il primo corso,infatti, ci sarà la possibilità di un insegnamento avanzato di approfondimenti, cenni anatomici, cenni prospettici, cenni pittorici con acquerello e tempera gouache".

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Religioni, Economia&Aziende, Associazioni

Fedeli di Vicenza e della Val d'Alpone per messa antica contro lo "scisma" di chi la impedisce invitano a riflettere anche sulla crisi finanziaria per assenza di valori: don Zanutel ha bruciato 11 mln della BPVi

ArticleImage Riceviamo dai Fedeli di Vicenza e della Val d'Alpone che hanno richiesto la messa antica dal 2008 al 2015 una nota che intreccia la altrettanto datata disputa sulla Messa in rito antico con la perdita di valori religiosi che hanno portato, lamentano i Fedeli "tradizionalisti", ad "eccessi" come quelli di don Matteo Pasinato che "sponsorizza" l'adozione per coppie omosessuali e di don Paolo Zanutel debitore della disastrata Banca Popolare di Vicenza a danno dei soci risparmiatori per ben 11 milioni di euro. Al di là delle sia pur legittime posizioni sulla messa in latino, che però ci sembrano scivolare per la ricerca dell'attenzione mediatica in denunce di un immaginario scisma in atto e in atteggiamenti discriminatori verso migranti e libertà di culto, quella stessa libertà che gli autori della nota reclamano per sè, sarebbe interessante sviluppare la tessi finale: il crac finanziario vicentino discende direttamente da una crisi di valori spirituali... Di seguito la nota.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fatti, Associazioni

L'associazione Cacciatori Veneti-Confavi ritira per protesta la propria partecipazione ad Hit Show 2017

ArticleImage L'Ente Fiera di Vicenza ha inspiegabilmente deciso di vietare l'ingresso ad Hit Show 2017 ai minori di 14 anni anche se accompagnati. Riteniamo questa scelta a dir poco scandalosa e vergognosa e ci chiediamo perché un figlio non possa accompagnare e condividere con il proprio padre, madre o nonni, una passione assolutamente lecita. Ci chiediamo quali possano essere le motivazioni che hanno spinto l'Ente Fiera a prendere questa assurda decisione. L'Ente Fiera dimentica che se oggi questa manifestazione risulta essere tra le prime a livello europeo è grazie alla grande partecipazione dimostrata da tutti gli appassionati della caccia, delle armi sportive e di tutti i legali possessori di armi. Nasce spontaneo il dubbio che la lobby animal-ambientalista abbia infilato i suoi ignobili tentacoli all'interno della dirigenza della Fiera di Vicenza. E se così fosse per quale motivo l'Ente Fiera dovrebbe piegarsi a tali assurde richieste?

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Associazioni, Ambiente

Pfas: la terra delle bugie. Blitz "carnevalesco" di Legambiente e Coordinamento acque libere da Pfas

ArticleImage Sabato mattina, tra le 11.00 alle 12.00, attivisti di Legambiente e del Coordinamento acque libere da Pfas si sono dati appuntamento a Cologna Veneta, in località Sule nei pressi dello scarico del collettore ARICA sul fiume Fratta Gorzone, per un colorato BLITZ. Un flash mob che ha avuto come obiettivo quello di denunciare e protestare, seppur in forma carnevalesca, nei confronti delle massime autorità regionali sia politiche che sanitarie, circa la grottesca situazione che il caso inquinamento da PFAS ha scatenato in questi anni. "Oggi, con una settimana di anticipo rispetto al carnevale di Venezia - dichiarano le associazioni del coordinamento - apriamo il nostro Carnevale, quello dei PFAS: LA TERRA DELLE BUGIE.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Fatti, Associazioni

Hit Show 2017, vietato ingresso a minori 14 anni, anche se accompagnati: Sergio Berlato sull'Aventino contro Ente Fiera di Vicenza

ArticleImage

Sergio Berlato, presidente terza Commissione permanente del Consiglio regionale del Veneto

Ritengo vergognosa ed assolutamente inaccettabile la scelta dell'Ente Fiera di Vicenza di vietare l'ingresso ai minori di quattordici anni, anche se accompagnati, alla manifestazione fieristica Hit Show 2017. Ci chiediamo quali menti contorte abbiano partorito una simile decisione che vieta agli appassionati di farsi accompagnare dai loro figli e dai loro nipoti. Dopo aver tentato di toglierci il vivaio che ci assicuri il ricambio generazionale attraverso un'azione mirata nelle scuole dove si insegna che tutto è permesso, compreso mancare di rispetto ai genitori ed alle istituzioni, ma non è perdonabile essere figli di appassionati di armi, di caccia o di pesca, adesso si sferra un altro attacco alle giovani generazioni per impedire loro di coltivare queste che sono le più belle e le più sane passioni esistenti su questo mondo. 

Continua a leggere
<| |>

Commenti degli utenti
Gli altri siti del nostro network