Quotidiano | Categorie: Banche, Sanità, Fatti, Lavoro

Santorso, più di 140 risparmiatori disperati "salvati" dallo sportello "InOltre"

Di Marta Cardini Venerdi 17 Marzo alle 17:33 | 0 commenti

ArticleImage

Dopo le vicende della Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca, è aumentato il numero di imprenditori e cittadini in difficoltà che si sono rivolti allo sportello "InOltre", il servizio istituito dalla Regione Veneto in collaborazione con l'Università di Padova, le associazioni imprenditoriali, la Caritas e le Aziende socio-sanitarie che offre consulenza psicologica alle persone in difficoltà. La sede operativa del servizio è nell'Ospedale Alto Vicentino a Santorso e ci lavorano 12 psigologi-operatori, di cui 5 al numero verde 800.334.343 attivo 24 ore su 24 e 7 nel territorio, uno per provincia.

Ben 150 utenti in difficoltà nell'ultimo anno hanno chiamato dalla nostra provincia. Tra questi, non mancano alcuni risparmiatori delle banche BpVi e Veneto Banca (più di 140). La Regione ha deciso di alzare la soglia dell'attenzione per sostenere il disagio psico-sociale di queste persone."Il rischio di suicidio delle persone che ci chiamano è molto elevato secondo i nostri parametri di valutazione, ma fortunatamente siamo riusciti a ridurlo in maniera sensibile, anche se la necessità di continuare questa iniziativa c'è ancora- ha dichiarato ai media Emilia Laugelli, psicoterapeuta e responsabile dell'Unità operativa di Psicologia clinica dell'ex ULss 4.- Gli imprenditori che si rivolgono a noi, sono prevalentemente maschi sui 55 anni che, in momenti di crisi come l'attuale, quando crolla l'economia, oltre all'attività lavorativa rischia di veder crollare anche tutto il resto. Allora può succedere che, per non ferire o recare un dispiacere ai loro cari e familiari, preferiscono tenere tutto dentro di sé, ma così crescono paura e preoccupazione". Ma chiamerebbero anche mogli o madri preoccupate. Gli esperti del servizio "InOltre" valutano il livello di rischio di chi chiama e individuano i percorsi da intraprendere, un percorso alla quale aderiscono anche molte associazioni di categoria.

 

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.

Commenti degli utenti

Venerdi 19 Maggio alle 10:05 da zenocarino
In Variati: “I tagli alle Province sono tagli ai servizi. Facciamo appello alla responsabilità del Parlamento”

Domenica 14 Maggio alle 07:29 da kairos
In Dopo BPVi e Fiera alla morte di Vicenza mancano solo la retrocessione del Vicenza e la cessione di Aim

Venerdi 28 Aprile alle 10:28 da kairos
In L'Italia dal 77° al 52° posto per libertà di stampa: Bulgarini festeggia smentendo Variati

Venerdi 28 Aprile alle 10:27 da kairos
In L'Italia dal 77° al 52° posto per libertà di stampa: Bulgarini festeggia smentendo Variati
Gli altri siti del nostro network